Faust: una ricerca sul linguaggio dell’opera di Pechino

Una regista tedesca, musicisti italiani e cinesi, attori cinesi, per creare un nuovo linguaggio tra Oriente e Occidente.

Teatro Elfo Puccini
Sala Shakespeare
c.so Buenos Aires 33
20124 Milano

21 – 26 marzo 2017
mar-sab: 20:30 / dom: 16:00

Faust: una ricerca sul linguaggio dell’opera di Pechino

di Li Meini
basato sul dramma Faust: prima parte di Johann Wolfgang Goethe
traduzione Fabrizio Massini
progetto e regia Anna Peschke
scene Anna Peschke, costumi Akuan
musiche originali composte da Luigi Ceccarelli, Alessandro Cipriani, Chen Xiaoman
con Liu Dake, Xu Mengke, Zhao Huihui, Zhang Jiachun
musicisti: Vincenzo Core (chitarra elettrica ed elaborazione elettronica), Wang Jihui (jinghu), Li Lijing (yueqin), Niu LuLu (gong), Laura Mancini (percussioni), Giacomo Piermatti (contrabbasso), Wang Xi (bangu)
luci Tommaso Checcucci
coreografie Zhou Liya, Han Zhen
produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione – China National Peking Opera Company
con il patrocinio del Goethe-Institut Mailand
si ringrazia per la collaborazione l’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano

Spettacolo in lingua cinese con sovratitoli in italiano

• Orari spettacolo: mar-sab 20:30 / dom 16:00
• Durata: 90′ senza intervallo
• Prezzi: intero € 32.50 / martedì posto unico € 21.50 / rid. <25 anni – >65 anni € 17 / under 18 € 12 / scuole € 12

Il 21 e 25 marzo prima dell’inizio dello spettacolo le professoresse Marta Valentini e Alessandra Lavagnino dell’Istituto Confucio introdurranno lo spettacolo con una breve presentazione sull’Opera di Pechino

Biglietteria online:
http://biglietti.elfo.org/acquista-biglietti/30214-107-1219-faust-una-ricerca-sul-linguaggio-dell-opera-di-pechino.htm

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno VII (2017)

Questa voce è stata pubblicata in Spettacoli e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.