KODO a Milano

KODŌ
il battito del cuore
i tamburi giapponesi dell’isola di Sado in
ONE EARTH TOUR 2016: MYSTERY
Milano, Teatro dell’Arte dal 5 al 7 febbraio 2016
venerdì ore 20.30, sabato ore 19.30, domenica ore 16.00

hekireki02_print-®Takashi Okamoto

 

Dopo il tutto esaurito del 2014, i Kodō tornano al Teatro dell’Arte per tre concerti, unica tappa italiana del tour europeo One Earth Tour 2016: Mystery. I percussionisti giapponesi più noti al pubblico italiano e internazionale si esibiscono in una performance che, oltre alla perfezione nell’esecuzione musicale, regala agli spettatori una componente teatrale sempre più raffinata. Risultato raggiunto grazie all’apporto del direttore artistico Bandō Tamasaburō, star del teatro kabuki, dichiarato “Tesoro Vivente in Giappone”, che in passato ha collaborato tra gli altri con Yo-Yo Ma e con il coreografo Maurice Béjart. Ecco che, in occasione del 35esimo anno di attività, con Mystery i Kodō realizzano uno spettacolo dalla forte componente visiva, che prevede un utilizzo della luce più complesso e articolato.

Veri e propri ambasciatori culturali del Giappone, dal loro primo tour mondiale con un’esibizione a Berlino nel 1981 che è rimasta storica, i Kodō si contraddistinguono per la capacità unica di restare fedeli alla millenaria tradizione del taiko, il tamburo giapponese, pur continuando ad aprirsi a nuovi orizzonti per dare nuova vita a questa forma d’arte. In giapponese la parola Kodō ha due significati: il primo è “battito del cuore”, la sorgente primordiale di ogni ritmo; il suono del grande taiko si dice somigli al battito del cuore della madre così come può essere percepito dal bambino quando ancora si trova nel grembo materno. Il secondo significato è “bambino del tamburo” e allude alla volontà dei Kodō di suonare in maniera semplice, con l’animo puro come quello di un bambino. I Kodō in questi trentacinque anni hanno portato il suono potente e rasserenante del taiko in 46 nazioni in tutto il mondo con un messaggio di unità tra i popoli. Noti a livello globale per l’intreccio unico tra il rigoroso stile di vita, il virtuosismo musicale e la capacità di ravvivare la tradizione, in questo tour l’ensemble tocca, oltre all’Italia, anche Belgio, Olanda, Germania, Francia, Inghilterra, Svizzera e Austria. Alla vibrante energia delle percussioni questi straordinari interpreti uniscono l’eleganza dei suoni e dei movimenti in una performance che è semplicemente indescrivibile a parole, e indimenticabile come può testimoniare chiunque vi abbia assistito in passato. Assistere alle performance del gruppo è una festa dei sensi che nessuna registrazione audio o video è in grado di ripetere e prova ancora una volta l’emozione unica che lo spettacolo dal vivo e la grande musica sono in grado di regalare al pubblico.

Teatro dell’Arte
viale Alemagna, 6 – 20121 Milano
tram 1, 19, 27 – autobus 57, 61, 94
M 1 e 2 Cadorna
Triennale BikeMi 33
la sede è accessibile alle persone con disabilità

Biglietti platea e balconata 40 / 35 euro + prev.
galleria 35 / 30 euro + prev.

NOTA: per i nostri soci biglietti scontati: si applica la convenzione AsiaTeatro.

Biglietteria Teatro dell’Arte
tel. 02 72434258
biglietteria@crtmilano.it
orari di apertura: dal martedì alla domenica 10.30 > 19.30

biglietti on line www.midaticket.it
con l’opzione print-at-home si ha diritto a presentarsi
in teatro all’orario d’inizio dello spettacolo

info www.crtmilano.it
www.triennale.org
facebook.com/CRTMilano
twitter.com/CRT_milano

miyake01_print-®Takashi Okamoto

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno V (2015)

Questa voce è stata pubblicata in Spettacoli e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.