Taiko: Leonard Eto in concerto

Il CRT Milano presenta:

blendDRUMStheatre#1
Leonard Eto

Sabato 14  Dicembre 2013
    ore 19:30
Domenica 15 Dicembre 2013
    ore 16:00
Triennale | Viale Alemagna, 6 | 20123 Milano

 blenddrumstheatre1

Il ritmo, l’energia e la teatralità
del più famoso percussionista giapponese

Leonard Eto

con:
i percussionisti
Lorenzo Gasperoni
e Alessandra di Toma
(jambè e dun dun)
le danzatrici soliste della Compagnia Susanna Beltrami
Alice Carrino, Laura Viscuso, Giulia Murgianu
i videomakers
Dario Spinelli, Andrea Bassan, Marino Capitanio

un progetto in collaborazione con Dancehaus Susanna Beltrami
sostenuto da AGENCY FOR CULTURAL AFFAIRS OF JAPAN

Biglietti a prezzo ridotto per i soci di AsiaTeatro

Per un anno intero, durante tutto il 2014, Leonard Eto sarà artista in residenza del CRT Milano al Teatro dell’Arte. I due concerti/performance in programma il 14 e 15 dicembre costituiscono, quindi, una prima occasione per incontrare musicisti, video artisti e danzatori milanesi con l’obiettivo di coinvolgerli in un processo di creazione in tre tappe.

Sotto la sigla blendDRUMStheatre – che evidenzia già dal nome la natura fisica e teatrale della sua ricerca artistica – Leonard si propone di comporre con l’apporto anche di artisti italiani una “Trilogia del Taiko”, che prevede lo sviluppo di una precisa drammaturgia dei sentimenti, che sono da sempre associati al suono dei tamburi.

Nella prima tappa di questa Trilogia sabato 14 e domenica e 15 dicembre il sentimento da esplorare sarà quello della musica percussiva come musica delle origini, associata all’origine della vita, al primo battito del cuore. La musica del taiko avrà ritmi primitivi, echeggerà suoni ancestrali, remoti nel tempo, che sembrano appartenere alla memoria stessa del corpo.

La seconda parte della Trilogia giungerà in marzo e metterà al centro dei suoi ritmi il sentimento della gioia di vivere, della festa, della liberazione del corpo. Il tamburo diventa sorgente e attore di ritmi sfrenati. Il taiko diventa il simbolo stesso della energia creativa dell’uomo.

Come a conclusione di un naturale ritmo biologico, il terzo tempo di questa sinfonia musicale evocherà sentimenti di distruzione e di inevitabile dissoluzione, una sorta di tsunami che evoca la tragedia nucleare che il Giappone si trova realmente ad affrontare in questi giorni; la musica del taiko trasmetterà con forza la determinazione a dare inizio ad un nuovo ciclo di vita, ad una positiva rinascita sul ritmo dello strumento musicale più primitivo e misterioso al mondo.

 

Leonard Eto nasce a New York nel 1963. Nel 1984 entra a far parte del celebre gruppo di tamburi giapponesi Kodō, per il quale è stato a lungo direttore musicale e compositore.
Dal 1992 svolge attività solistica, autoproducendo progetti multidisciplinari.
Le collaborazioni internazionali lo hanno portato in 35 paesi, con grandi eventi che vanno da The Great Music Experience al tempio del Grande Buddha Todaiji di Nara in Giappone (1994) con artisti come Bob Dylan, INXS, The Chieftains, Bon Jovi, il compositore Michael Kamen, Ray Cooper e Roger Taylor (Queen) alle varie edizioni del Megadrums Europe Tour (1990, ‘93, ‘99). In varie rassegne e festival internazionali collabora con artisti di fama mondiale come Zakir Hussein (tabla), Andreas Vollenweider (arpa), Milton Cardona
(percussioni), Doudou Ndiaye Rose, Max Roach, Michael Shrieve (SANTANA), Siouxie Sioux, The Creatures. La sua ultima apparizione in Italia risale al Festival dei 2 Mondi di Spoleto dove ha ottenuto un grande successo al Teatro Romano.
All’attività concertistica Eto affianca quella di compositore di colonne sonore per il cinema. Memorabili le partecipazioni a JFK, Il re Leone, La sottile linea rossa, The Hunted-La Preda e altri. All’attivo, incursioni nella danza classica (Nina Anianashvili e Patrick Dupond hanno danzato su sue musiche) e nel pattinaggio artistico di Elvis Stojko.

Biglietti e prenotazioni:

platea
    intero 25€
    ridotti under 30, over 65 e convenzioni 12,50€

    galleria
    intero 22€
    ridotti under 30, over 65 e convenzioni 11€

 

biglietteria e prevendita
Triennale, viale E. Alemagna 6
orario:
martedì  > venerdì ore 14.30 – 19.30
sabato ore 10.30 – 18.30
domenica ore 10.30 – 15.00

telefono.: 02.72434258
e-mail: biglietteria.teatro@triennale.org

on-line
www.triennale.org
www.midaticket.it
 
Teatro dell’Arte
viale E. Alemagna 6 – 20121 Milano
tram 1, 19, 27 – autobus 57, 61, 94
MM1 MM2 Cadorna Triennale
BikeMi 33

La sede è accessibile alle persone con disabilità

 

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno III (2013)

Questa voce è stata pubblicata in Spettacoli e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.