Workshop di Butoh al Teatro dell’Arte

Il CRT Milano propone un workshop gratuito di danza Butoh. Condurranno Mikami Kayo e Yukio, artisti e fondatori della compagnia Torifune Butoh Sha, che hanno appreso la loro arte direttamente da Hijikata Tatsumi, creatore del Butoh.

Il workshop, che porterà alla realizzazione dello spettacolo SAI /Dance of Darkness  al Teatro dell’Arte dal 12 al 15 marzo – si rivolge a danzatori, attori, curiosi, anche senza alcuna preparazione fisica, dai 20 ai 60 anni.

Il programma del Workshop è il seguente:
–  24-26 febbraio: lezioni propedeutiche alla danza Butoh aperte a tutti;
–  Selezione dei partecipanti (max. 20 persone) per la realizzazione dello spettacolo;
– 27 febbraio-11 marzo: lezioni e preparazione dello spettacolo. Gli orari e i giorni verranno stabiliti in base alle esigenze dei partecipanti e degli insegnanti, pertanto potranno subire variazioni;
–   12-15 marzo in scena al Teatro dell’Arte.

Per partecipare occorre inviare via mail, entro il 10 febbraio, il proprio curriculum corredato di una lettera di presentazione a:
promozione[CHIOCCIOLA]crtmilano.it

torifune-butoh-1

Il Butoh è una forma di teatrodanza giapponese, nata come ribellione contro la danza e il teatro tradizionali e influenzata dall’estetica giapponese e dalla danza moderna occidentale. Hijikata Tatsumi ne ha sviluppato la  formalizzazione alla fine degli anni Cinquanta.

La compagnia Torifune Butoh-sha è stata fondata da Kayo Mikami e Yukio Mikami nel 1991 in Giappone. La prima produzione della compagnia, Kenka (consacrazione di fiori) è stata vista in 13 nazioni e 27 città diverse, compresa Milano.
Kayo e Yukio hanno tenuto workshop sulla tecnica di danza butoh a Oberlin College negli U.S.A. nel 2007, Cirque du Soleil Theater di Tokyo nel 2003, Ljubljana University, Slovenij, Czech National Ostrava Conservatoir nel 99 e al Teatro Franco Parenti di Milano nel 1996.
Nel 1994 Yukio e Kayo hanno fondato Shounan Butoh-sha, la compagnia in versione community dance della Torifune Butoh-sha, che mira a coinvolgere il territorio e i suoi abitanti nell’espressione artistica di una danza Butoh condivisa e per tutti. Nella compagnia attualmente ci sono circa 40 danzatori amatoriali di età che varia da 10 a 80 anni. Nel 2001 a Kyoto, dove ha sede l’insegnamento di Kayo, hanno fondato un’altra compagnia, Heian Butoh-sha, principalmente costituita da studenti universitari. Per alcune produzioni Torifune Butoh-sha lavora solo con i danzatori professionisti e per altre opere coinvolge anche i danzatori delle altre due compagnie.

Kayo Mikami è danzatrice di butoh e professoressa presso la Kyoto Seika University.
E’ stata l’allieva diretta di Tatsumi Hijikata, leggendario fondatore di Ankoku Butoh (danza delle tenebre) dal 1978 al 1981, e successivamente di Michizo Noguchi, fondatore del metodo Ginnastica Noguchi (Noguchi Taiso) dal 1983 al 1998. Si è laureata in letteratura giapponese, ha conseguito un master nell’insegnamento della danza all’Università di Ochanomizu di Tokyo e un dottorato sulla danza Butoh.
La sua tesi “The Body as Vessel; Tatsumi Hijikata – The Technique of Ankoku-Butoh”, pubblicata nel 1993, è il libro pioniere dell’analisi della tecnica di Ankoku Butoh basata sulla decodificazione delle note di coreografia di Hijikata.

Yukio Mikami è regista, coreografo e scrittore. Durante il periodo del suo studio presso l’Università di Meiji Gakuin, nel 1967 prese parte alla Compagnia Teatrale Tenjo Sajiki diretta da Shuji Terayama. Ha lavorato per Throw Away Your Books, Run into the Streets, Marie in Fur e Jashu-mon diretti da Terayama e prodotti da Festival mondial de théâtre de Nancy e Théâtre des Halles di Parigi. Ha lavorato con Terayama come co-regista per la produzione Human powered airplane, Solomon al Theatre Mickery di Amsterdam.
E’ stato borsista della C.U.I.F.E.R.D (Centre universitaire international de formation et de recherche dramatique) di Nancy. Come scrittore, ha pubblicato numerosissimi saggi e romanzi.

Torifune Butoh-sha: SAI

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno V (2015)

Questa voce è stata pubblicata in Spettacoli, Workshop e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.