DARBAR, India in danza

 

DARBAR  India in Danza

Un mese di spettacoli, conferenze, attività e una mostra fotografica sulla via della danza classica indiana 

Rassegna organizzata dal MAO Museo d’Arte Orientale con il sostegno di Fondazione Live Piemonte dal Vivo

Direzione artistica di Antonella Usai 

Dal 2 ottobre al 2 novembre 2014 

Parte il 2 ottobre DARBAR India in Danza, il Festival organizzato dal MAO Museo d’Arte Orientale con la direzione artistica di Antonella Usai, che si inserisce nella consolidata tradizione della rassegna Darbar, innovandola con focus sulla danza.

Il progetto si concretizza grazie alla collaborazione tra diversi soggetti che mettono in comune idee, competenze, risorse, spazi e strumenti tra loro differenti e complementari.

I soggetti coinvolti sono: Il Mutamento Zona Castalia, Associazione NAD, Ginger Company,  Multikulti, Centro Studi Sereno Regis, Università degli Studi di Torino, Milapfest, Gandhi Ristorante Indiano

Una rassegna itinerante che fino al 2 novembre propone un mese di spettacoli, conferenze, attività nelle diverse sedi degli enti che hanno aderito all’iniziativa: la Lavanderia a Vapore di Collegno, dove si svolgeranno gli spettacoli serali di danza; il Centro Studi Sereno Regis per la proiezione di video e documentari; le Associazioni Ginger Company e Multikulti per i workshop di danza, l’Università degli Studi di Torino per gli incontri di approfondimento.

Centro nevralgico della rassegna, il MAO ospita per tutto il periodo del Festival la mostra fotografica India in danza con scatti di Massimiliano Troiani e Gianfranco Rota (inaugurazione giovedì 2 ottobre, ore 10.30).

Sempre al MAO si terrà un ricco programma di appuntamenti che costituiscono un elemento di grande sperimentazione, sia per il format utilizzato sia per l’approccio interdisciplinare. In particolare, sono in programma tre Dance art speed date, incontri di 30 minuti a cura di artisti di alto livello che illustreranno con la danza un’opera delle collezioni del museo, sostituendo alle parole la sapienza e il fascino dei gesti e dei movimenti.

DARBAR India in Danza si propone di far conoscere alcuni dei più affascinanti stili di danza classica indiana: il Kathak originario del nord dell’India, l’Odissi legato all’Orissa e il Bharatanatyam originario del Tamil Nadu, nel sud dell’India. A tal scopo sono stati invitati alcuni artisti eccellenti – Sanjukta Sinha, Sangeeta Isvaran, Lingaraj Pradhan, Sanjukta Dutta – che ben rappresentano la preziosa capacità di rimanere fedeli alla tradizione mantenendola viva e collegata al tempo presente.

Durante gli appuntamenti verrà ricreato quel contesto originario che ha nutrito da sempre le antiche tradizioni coreutiche indiane mettendo in luce la relazione tra arti performative e arti visive e, più in generale, tra pensiero filosofico e pratica corporea. La danza classica indiana, come ben sottolinea la studiosa Kapila Vatsyayana, rappresenta infatti una sorta di “arte totale” al cui interno confluiscono non solo il  teatro e la danza, ma anche la letteratura, la pittura, la scultura, la musica.

La rassegna DARBAR. India in Danza si inserisce volutamente tra due celebrazioni importanti: la nascita del Mahatma Gandhi e la ricorrenza di Divali, la festa delle luci, a sottolineare il legame che da sempre unisce danza e ritualità, con l’auspicio che l’arte ancora e sempre possa guidarci dall’ombra dell’ignoranza verso la luce della consapevolezza.

Con il sostegno di Regione Piemonte, Fondazione Live Piemonte dal Vivo, Città di Collegno. 

 PROGRAMMA APPUNTAMENTI

GIOVEDÌ 2 OTTOBRE, ore 10.30 – MAO Museo d’Arte Orientale

Inaugurazione del Festival e della mostra fotografica India in danza di Gianfranco Rota e Massimiliano Troiani. Creazione di un Rangoli (rituale di buon auspicio) a cura di Vaishali Raokhande e Sita Singh. Concerto di musica classica dell’India del nord a cura di Riccardo Di Gianni e Kamod Raj Palampuri.

ore 17 e ore 19 – CENTRO STUDI SERENO REGIS

Anteprima video/documentario Le ceneri di Gandhi di Massimiliano Troiani

 ore 18 – CENTRO STUDI SERENO REGIS

Anteprima video/documentario Shiva Yatra di Massimiliano Troiani

ore 21 – LAVANDERIA A VAPORE

Spettacolo di danza Kathak con Sanjukta Sinha 

VENERDÌ 3 OTTOBRE, ore 18 – MAO Museo d’Arte Orientale

Dance art speed date: danza Kathak con Sanjukta Sinha. A seguire aperitivo indiano.

I dance art speed date sono stati concepiti come un dialogo diretto tra la danza e l’opera d’arte. In circa trenta minuti, l’artista “illustra” con la danza un’opera delle collezioni MAO, sostituendo alle parole la sapienza e il fascino dei gesti e dei movimenti. Gli appuntamenti offrono una panoramica sui diversi stili di danza rappresentati nell’ambito della rassegna. Il primo appuntamento a cura di Sanjukta Sinha è dedicato alla danza Kathak.

 SABATO 4  E DOMENICA 5 OTTOBRE, ore 10-16 – ASSOCIAZIONE GINGER COMPANY

Workshop di danza Kathak

GIOVEDÌ 9 OTTOBRE, ore 21 – LAVANDERIA A VAPORE

Spettacolo di danza Bharatanatyam con Sangeeta Isvaran

 VENERDÌ 10 OTTOBRE, ore 18 – MAO Museo d’Arte Orientale

Sangeeta

Sangeeta

Dance art speed date: danza Bharatanatyam con Sangeeta Isvaran. A seguire aperitivo indiano. Il secondo appuntamento a cura di Sangeeta Isvaran è dedicato alla danza Bharatanatyam.

SABATO 11 E DOMENICA 12 OTTOBRE, ore 10-18 – ASSOCIAZIONE GINGER COMPANY

Workshop di danza Bharatanatyam 

GIOVEDÌ 16 OTTOBRE, ore 21 – LAVANDERIA A VAPORE

Spettacolo di danza Odissi con Lingaraj Pradhan e Sanjukta Dutta

VENERDÌ 17 OTTOBRE, ore 18 – MAO Museo d’Arte Orientale

 Dance art speed date: danza Odissi con Lingaraj Pradhan e Sanjukta Dutta. A seguire aperitivo indiano. Il terzo appuntamento a cura di Lingaraj Pradhan e Sanjukta Dutta è dedicato alla danza Odissi.

 SABATO 18 E DOMENICA 19 OTTOBRE, ore 10-18 – ASSOCIAZIONE MULTIKULTI

Workshop di danza Odissi

VENERDÌ 24 OTTOBRE, ore 15 – UNIVERSITÀ DI TORINO – DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

Stili a confronto: Odissi e Bharatanatyam con Dafne Carli e Antonella Usai. Introduce il Prof. Alberto Pelissero

 SABATO 25 OTTOBRE, ore 15-17 – MAO Museo d’Arte Orientale

Attività per famiglie: Hasta Mudra, i sigilli delle mani a cura di Antonella Usai

 L’attività per famiglie dedicata alle hasta mudra si sofferma su alcune opere della galleria indiana del MAO e costituisce un’occasione per apprendere in modo divertente e giocoso il significato e l’importanza dei gesti delle mani che caratterizzano sia la produzione figurativa, sia la danza.

ore 17 – MAO Museo d’Arte Orientale

Conferenza di chiusura del Festival. Interventi di: Antonella Usai, Chiara Castellazzi, Alberto Pelissero, Il Mutamento Zona Castalia, Centro Studi Sereno  Regis, Milapfest.

 DOMENICA 26 OTTOBRE, ore 10-20 – BORGO MEDIEVALE

Festa di Divali

SABATO 1 NOVEMBRE, ore 15 – MAO Museo d’Arte Orientale

provino 31 n 002

Attività per famiglie: Costume, trucco e ornamenti nella danza indiana a cura di Antonella Usai 

Per informazioni:

MAO Museo d’Arte Orientale, Via San Domenico 11 Torino

Info e prenotazioni: t. 011.4436928

www.maotorino.it

Info e prenotazioni spettacoli:

 Lavanderia a Vapore, C.so Pastrengo 51 Collegno

t. 338.5211032

www.piemontedalvivo.it

Info e prenotazione workshop:

Associazione Ginger Company, via Plana 5 Torino t. 011837692

Associazione Multikulti, via della Basilica 3 Torino t. 3383608145

 Centro Studi Sereno Regis, via Garibaldi 13, Torino

Info: t. 011.532824

www.serenoregis.org

 

 

 

 

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno IV (2014)

Questa voce è stata pubblicata in Conferenze, Festival, Mostre, Spettacoli, Varie, Workshop e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.