Indian Textiles. Eleganza e Tradizione

“Il sari – si dice – nacque sul telaio di un fantasioso tessitore. Egli sognò una donna, lo scintillio delle sue lacrime, il drappeggio dei suoi capelli scompigliati, i colori dei suoi molti stati d’animo, la morbidezza del suo tocco. Cominciò a tessere tutto questo insieme e non riusciva a smettere. Realizzò molti metri di stoffa e quando pensò di aver finito si sedette nuovamente e ricominciò, e sorrise e sorrise…”

IMG_20150902_120338La mostra “Indian Textiles – Eleganza e Tradizione”  intende valorizzare il ricco patrimonio tessile dell’India attraverso i preziosi costumi dell’antica corte dei Nababbi di Lucknow, continuando con l’elegante e tradizionale abito nazionale femminile sari delle varie regioni, per finire con i ricami e gli specchi dei multicolori abiti delle sue numerose etnie.

I bellissimi abiti e tessuti in mostra provengono dalle collezioni di Sushama Swarup, Roberta Ceolin e Claudio Tirelli.

Presentata dal 2 al 6 settembre allo “Spazio Sforza” di Expo Gate in piazza Castello (ingresso libero a partire dalle ore 10 alle 20), la mostra sarà poi portata all’interno dell’Expo entrando a far parte delle iniziative sulle culture femminili di WE-Women for Expo.

Organizzata da Indian Association of Northern Italy e Associazione Obiettivo sul Mondo, con il patrocinio di Comune di Milano,  Consolato Generale dell’India a Milano, Camera di Commercio di Milano.

IMG_20150902_120215

IMG_20150902_124240

 

hdr

(foto di Carmen Covito)

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno V (2015)

Questa voce è stata pubblicata in Mostre, Varie e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.