Matteo Ricci e Xu Guangqi

Dopo un’anteprima in forma di studio nell’ambito delle manifestazioni del Semestre Expo, torna al Piccolo Teatro di Milano l’Accademia di Teatro di Shanghai con  Matteo Ricci e Xu Guangqi, questa volta in forma compiuta.

dal 23 maggio al 25 maggio 2017
Piccolo Teatro Studio Melato

L’opera racconta la vita di padre Ricci (1552-1610), gesuita, matematico, cartografo e missionario in Cina dal 1582 sino alla morte. Evangelizzatore della Cina, vissuto ai tempi della dinastia Ming, padre Ricci, il cui nome mandarino era Li Madou, fu talmente stimato dai cinesi da essere da loro insignito del titolo di Studioso confuciano del Grande Occidente. Xu Guangqi, il migliore amico cinese di Matteo Ricci, era invece uno scienziato nonché un alto funzionario dell’impero.
Matteo Ricci rafforza la collaborazione tra il Piccolo Teatro e l’Accademia di Teatro di Shanghai, la grandissima istituzione cinese che forma i migliori professionisti teatrali del Paese.

http://www.piccoloteatro.org/it/2016-2017/shanghai-theatre-academy-matteo-ricci-e-xu-guangqi

Piccolo Teatro Studio Melato
martedì 23 maggio 2017 ore 19,30
mercoledì 24 maggio ore 20,30
giovedì 25 maggio ore 19,30
Matteo Ricci e Xu Guangqi
di William H. Sun
drammaturgia Chunfang Fei
musiche tradizionali
scene e luci Tianfu Yi
regia Kuang Shen
produzione Shanghai Theatre Academy

Spettacolo in lingua cinese con sovratitoli in italiano

Il primo incontro con il pubblico del Piccolo Teatro all’anteprima in forma di studio (2015)

 

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno VII (2017)

Pubblicato in Spettacoli | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Matteo Ricci e Xu Guangqi

Faust: una ricerca sul linguaggio dell’opera di Pechino

Una regista tedesca, musicisti italiani e cinesi, attori cinesi, per creare un nuovo linguaggio tra Oriente e Occidente.

Teatro Elfo Puccini
Sala Shakespeare
c.so Buenos Aires 33
20124 Milano

21 – 26 marzo 2017
mar-sab: 20:30 / dom: 16:00

Faust: una ricerca sul linguaggio dell’opera di Pechino

di Li Meini
basato sul dramma Faust: prima parte di Johann Wolfgang Goethe
traduzione Fabrizio Massini
progetto e regia Anna Peschke
scene Anna Peschke, costumi Akuan
musiche originali composte da Luigi Ceccarelli, Alessandro Cipriani, Chen Xiaoman
con Liu Dake, Xu Mengke, Zhao Huihui, Zhang Jiachun
musicisti: Vincenzo Core (chitarra elettrica ed elaborazione elettronica), Wang Jihui (jinghu), Li Lijing (yueqin), Niu LuLu (gong), Laura Mancini (percussioni), Giacomo Piermatti (contrabbasso), Wang Xi (bangu)
luci Tommaso Checcucci
coreografie Zhou Liya, Han Zhen
produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione – China National Peking Opera Company
con il patrocinio del Goethe-Institut Mailand
si ringrazia per la collaborazione l’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano

Spettacolo in lingua cinese con sovratitoli in italiano

• Orari spettacolo: mar-sab 20:30 / dom 16:00
• Durata: 90′ senza intervallo
• Prezzi: intero € 32.50 / martedì posto unico € 21.50 / rid. <25 anni – >65 anni € 17 / under 18 € 12 / scuole € 12

Il 21 e 25 marzo prima dell’inizio dello spettacolo le professoresse Marta Valentini e Alessandra Lavagnino dell’Istituto Confucio introdurranno lo spettacolo con una breve presentazione sull’Opera di Pechino

Biglietteria online:
http://biglietti.elfo.org/acquista-biglietti/30214-107-1219-faust-una-ricerca-sul-linguaggio-dell-opera-di-pechino.htm

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno VII (2017)

Pubblicato in Spettacoli | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Faust: una ricerca sul linguaggio dell’opera di Pechino

Spettacolo di Canti e Danze “Il fascino di Lingnan”

31 gennaio 2017 – ore 21.00

Teatro di Milano, via Fezzan 11 Milano

In occasione dei festeggiamenti dell’anno del Gallo, l’Istituto Confucio dell’Università Cattolica ha organizzato in collaborazione con l’Istituto Confucio di Padova e la Guangzhou Dance and Song Ensemble uno spettacolo di danze e musiche.

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno VII (2017)

Pubblicato in Spettacoli | Lascia un commento

Buon 2017!

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno VI (2016)

Pubblicato in AsiaTeatro, Varie | Contrassegnato | Lascia un commento

Il rock cinese in Italia e a Milano– gli Hiperson/海朋森

          Segnaliamo l’evento a Milano, grazie al sostegno dell’Istituto Confucio dell’Università Statale di Milano. Le altre date sono state possibili grazie alla collaborazione con Istituto Confucio di Torino, l’ Istituto Confucio FirenzeSanta Valvola RecordsKadmoniaMaybe Mars e Waves For The Masses.

-> Oggi sul palco del Santa Valvola Fest 2016 a Prato. 

– Lunedì al Fanfulla 5/a – Circolo Arci a Roma. 
– Martedì al Free Ride Perugia
– Mercoledì 14 settembre :: Hiperson (China) a Torino (BLAH BLAH). 
– Venerdì 16 settembre :: Hiperson (China) a Milano presso il Linecheck.

 

La Cina e la musica: un connubio che da sempre suscita immagini poetiche, che richiama alla mente gli strumenti tradizionali, il suono del famoso guzheng o quello del meno conosciuto erhu. Nell’antica Cina la musica era considerata una vera e propria arte destinata all’educazione dei giovani e parte di un complesso sistema cosmologico, tanto da credere che dalla sua perfetta esecuzione derivasse il delicato equilibrio fra il Cielo e la Terra e, dunque, la stabilità dell’Impero.
Ma la musica cinese oggi non è solo questo. I tempi cambiano, così come gli stili di vita e alcuni aspetti della cultura: a partire dagli anni ’80 anche il rock si è sviluppato in Cina. Oggi il rock cinese (摇滚yáogǔn) è un genere molto apprezzato.
Per inaugurare nel migliore dei modi la riapertura dopo la pausa estiva, l’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, in collaborazione con il Linecheck Festival, porta in Italia, per la prima volta, gli Hiperson, giovane band indie-rock di Chengdu, con l’intento di mettere in luce un aspetto più fresco e moderno della cultura cinese.
Un evento, che avrà luogo in pieno centro, pensato per gli amanti della buona musica e per unire la comunità cinese di Milano e gli italiani in un momento culturale unico.
L’appuntamento è fissato per venerdì 16 settembre, alle ore 19:30, presso il Circolo Filologico Milanese di via Clerici 10.
L’ingresso è libero, con prenotazione obbligatoria tramite mail a info.confucio@unimi.it, specificando nome e cognome di tutti i partecipanti e un recapito telefonico.

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno VI (2016)

Pubblicato in AsiaTeatro, Spettacoli, Varie | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento