1907: giapponesi a Trieste

 

5 settembre 2019 ore 20
Museo Revoltella
Trieste
unica rappresentazione

Sayōnara Trieste

Testi e ricerca storica di Giovanna Coen, regia di Marzia Postogna e musiche di Corrado Gulin.

 

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno IX (2019)

Pubblicato in Spettacoli | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su 1907: giapponesi a Trieste

Tre lezioni sul teatro Nō

La tradizione del teatro Nō

tre lezioni con Cristina Picelli

a cura di Asiateatro
Teatro Elfo Puccini | 17, 24, 31 ottobre 2019

Il termine nō 能  significa letteralmente abilità, talento, e definisce la più classica forma teatrale giapponese, nata nel XIV secolo e ancora oggi viva e rappresentata. Si tratta di un dramma lirico danzato e altamente stilizzato dove tutti gli elementi, il movimento ieratico degli attori, i costumi sfarzosi e monumentali, l’utilizzo di maschere che con il gioco della luce sembrano mutare espressione, la modulazione della voce e la tessitura musicale concorrono al perseguimento di una bellezza totale. Questo breve corso presenta la storia, l’estetica e le tecniche base del Nō così come Cristina Picelli le ha apprese nello studio e nella pratica diretta in Giappone presso la scuola del Maestro Udaka Michishige della tradizione Kongō. Le lezioni possono essere frequentate da chi vuole comprendere meglio la cultura giapponese attraverso una delle sue arti tradizionali e sono consigliate come fase propedeutica per chi volesse partecipare successivamente a un workshop dedicato alla pratica.

La tradizione del teatro Nō

Programma:

Introduzione al teatro Nō. Definizioni, origini, categorie e tematiche.

Elementi scenici. Palco (butai), maschere (omote), costumi (shōzoku) e oggetti scenici (tsukurimono).

Elementi musicali. Orchestra (hayashi): flauto (nō kan), tamburo da spalla (kotsuzumi), tamburo da anca (ōtsuzumi), tamburo con bacchette (taiko); canto (utai); ritmo Jo-ha-kyū.

Pratica come disciplina: Come si svolge una lezione di teatro Nō (okeiko), i kata, la trasmissione da Maestro ad allievo, la scultura di maschere.

Analisi di spettacoli Nō. Come accade per l’opera lirica, poter comprendere il Nō nei suoi aspetti compositivi poetici e letterari consente allo spettatore una migliore fruizione dello spettacolo.  Si analizzeranno brani di spettacoli Nō proiettati a video e le traduzioni di alcuni testi.

 

Calendario:  3 lezioni di 2 ore, il giovedì dalle ore 18:30 alle ore 20:30

17 ottobre, 24 ottobre, 31 ottobre 2019.

 

Cristina Picelli inizia la pratica del Nō nel 1999, quando incontra la Maestra Monique Arnaud e l’International Noh Institute del Maestro Udaka Michishige (scuola Kongō). Si laurea in Lettere, curriculum Storia e critica delle arti, presso l’Università Statale di Milano con una tesi sul Nō “Inori (Preghiera). Analisi metodologica di uno shinsakunō di Udaka Michishige”. Prima italiana ad aver eseguito un maibayashi (shimai e danza strumentale con orchestra e coro) in Giappone, presso il Kongō Nōgakudō di Kyoto, a Milano collabora nella progettazione e organizzazione degli eventi dell’International Noh Institute Italia.

 

______________________

Dove: Teatro Elfo Puccini – Corso Buenos Aires 33 – Milano www.elfo.org

Per informazioni e iscrizioni:   e-mail: web [at] asiateatro.it

  • Costi: € 100 (sconto 10% a studenti e abbonati Elfo Puccini) + € 10 quota annuale dell’Associazione culturale AsiaTeatro per chi non fosse ancora socio.
  • Solo 15 posti disponibili. Sono già aperte le pre-iscrizioni.

 

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno IX (2019)

Pubblicato in associazione culturale, Corsi | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Tre lezioni sul teatro Nō

Hagoromo a Milano

Dopo il Festival di Spoleto, il maestro Kazufusa Hōshō presenta a Milano una serata di Takigi Nō, con un programma diverso che include uno dei drammi più celebri del repertorio Nō, Hagoromo (Il mantello di piume), sul palcoscenico flottante dei Bagni Misteriosi.

Kazufusa Hōshō è il 20° Gran Maestro di Teatro Noh della famiglia Hōshō, una delle cinque scuole fondate a Nara nel XIV secolo e si è già esibito in Italia in altre occasioni eccezionali, all’Expo 2015, al Teatro dell’Arte di Milano, in Vaticano ed al Teatro Olimpico di Vicenza. Per la prima volta presenta in Italia – in esclusiva per il Festival di Spoleto e per il magico palcoscenico dei Bagni Misteriosi al Teatro Franco Parenti – il suo spettacolo nella forma del Tagiki Nō: come accade in particolare a Kyoto, con il sopraggiungere del buio nelle sere d’estate è diffusa l’abitudine di rappresentare gli antichi testi all’aperto, spesso alla luce di bracieri alimentati con legno di pino.

giovedì 4 Luglio h 20:30

Teatro Franco Parenti
Ai Bagni Misteriosi

acquista biglietti

https://www.teatrofrancoparenti.it/spettacolo/hagoromo-neongyoku/

Teatro Kyōgen
NEONGYOKU (Horizontal Singing)
Taro Kaja Norishige Yamamoto
Master Norihide Yamamoto

Teatro Nō
HAGOROMO
Shite (Dea) Kazufusa Hosho
Waki (Pescatore Hakuryo) Kenkichi Tonoda
Jiutai (coro) Takashi Takeda, Yoshio Sano, Yusuke Kanai, Koki Sano, Takashi Kawase, TestuyaKidani
musicisti:
Nokan (Flauto) Ryuichi Onodera
Kotsuzumi (Piccolo tamburo a clessidra) Mitsuhiko Sumikoma
Otsuzumi (Grande tamburo a clessidra) Rokunosuke Iijima
Taiko (Tamburo) Akio Mugiya

direttore di scena Kenichi Noumura
direttori di produzione Akiko Sugiyama, Mihoko Akutagawa

presentato dalla Città di Kanazawa con il supporto di Japan Foundation

a cura di Change Performing Arts

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno IX (2019)

Pubblicato in Spettacoli | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Hagoromo a Milano

Workshop di Awa odori

A Milano l’associazione Zagharid organizza un workshop con la troupe di awa odori Takarabune
https://takarabune.org
https://www.facebook.com/Takarabune.official/

L’ awa odori è una danza tradizionale giapponese che viene eseguita in occasione dell’Awa Odori festival a Tokushima, in Giappone. In questa occasione, i danzatori, uomini e donne, sfilano in abiti tradizionali ballando, accompagnati dai musicisti e dal ritmo incalzante delle percussioni. L’awa odori è la danza della gioia, della condivisione, della libertà di espressione.

Durante il workshop si studieranno la tecnica, i passi base e alcune variazioni, i kakegoe (grida e chiamate di incitamento).

Sabato 29/6/19 h.10-13
Livello: open, aperto a uomini e donne
C/o Zagharid – via delle Tuberose 14 – Milano
Costo: 50€ (scontato a 30€ per chi si iscrive entro il 20/06) + 8€ di tessera associativa. Richiesto acconto del 50%
N.B. Posti limitati, prenotazione obbligatoria
Per info e prenotazioni: awaodori.italia@gmail.com

 

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno IX (2019)

Pubblicato in Workshop | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Workshop di Awa odori

Shakuhachi a Milano

Il maestro Reison Kuroda, nominato ambasciatore culturale del Giappone per il 2019, ha tenuto venerdì 14 giugno una splendida lezione-dimostrazione sulla musica classica e contemporanea per shakuhachi presso il Conservatorio di Musica di Milano, illustrando i tre stili tradizionali di honkyoku e alcune tecniche contemporanee con composizioni di Makoto Moroi, Seiho Kineya, Naoki Sakata, Atsuhiko Gondai.

Martedì 18 giugno alle ore 16 terrà un concerto a ingresso libero presso la sala Maria Teresa della Biblioteca Braidense.

Reison Kuroda ha studiato in Giappone con Reibo Aoki (riconosciuto a livello nazionele tra i migliori shakuhachi performer viventi) e con Shoji Aoki.
Laureato alla Waseda University in scienze umane nel 2007 e presso l’università delle arti di Tokyo in musica tradizionale giapponese nel 2013. Nel 2018 ha vinto il primo premio al World Shakuhachi Competition a Londra. Gran parte delle sue esecuzioni sono state registrate su CD e trasmesse in Tv e programmi radio, destando interesse in molti compositori.

Martedì 18 giugno 2019 dalle ore 16:00 alle 17:30
Biblioteca Nazionale Braidense
Sala Maria Teresa
Via Brera 28, 20121 Milano

Reison Kuroda esegue
“Shakuhachi World from Traditional to Contemporary and Now”

Programma del concerto:
– Koku
– Shika no Tone
– Oushu Sashi – Masanosuke Jimbo
– Hozan Yamamoto – Nikan no Fu 1975  *
– Naoki Sakata – Liquid Pulse 2018
– Atsuhiko Gondai – Swan song 2018
– Takashi Miki – Tsugaru-Kaikyo Fuyugeshiki 1977 *

* con il violino barocco di Marie Suga

Ingresso libero.

__________

Pubblicato in AsiaTeatro, Anno IX (2019)

Pubblicato in Musica | Commenti disabilitati su Shakuhachi a Milano